luigi.pelliccione@studiorama.it

Luigi PELLICCIONE

Consulente del Lavoro

Nato a Tripoli (Libia) nel 1951 da madre trevigiana e padre abruzzese, si trasferisce in tenera età a Vicenza, ove si diploma in ragioneria presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Ambrogio Fusinieri”. Si laurea in sociologia politica con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, discutendo la tesi dal titolo “Formazione e modalità operative di un gruppo di pressione. Il caso della categoria professionale dei consulenti del lavoro”.

In gioventù lavora presso l’ufficio tributario e amministrativo della sezione vicentina del CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), prestando principalmente attività a favore di consorzi e cooperative ad esso iscritti. Successivamente è responsabile amministrativo di primaria società cooperativa del settore elettronico e quindi coordinatore amministrativo e logistico di società affiliate al Gruppo Costruzioni Maltauro. Matura in seguito un’esperienza quinquennale quale amministratore delegato di società manifatturiera dell’alto vicentino.

Iscritto all’Albo dei Consulenti del Lavoro della provincia di Vicenza dal 1976, esercita tale attività dapprima in forma individuale e, dal 1985, in forma associata con la collega Rama.

Già docente in corsi di formazione professionale europei in materia di privacy e apprendistato, negli anni Novanta svolge attività di sindaco revisore di società commerciali.

A ridosso dell’entrata in vigore del c.d. pacchetto Treu (L. 24 giugno 1997, n. 196), contribuisce – insieme ad altri colleghi vicentini e padovani – alla costituzione di un’agenzia per il lavoro finalizzata all’attività di somministrazione di lavoratori a livello nazionale, curandone la redazione del relativo statuto e la raccolta dei fondi da soci sottoscrittori dislocati in tutta Italia, nonché ricoprendone la carica di amministratore delegato nella fase di start-up.

Da sempre attento alle novità, a seguito dell’introduzione della c.d. mediazione civile (D. Lgs. 4 marzo 2010, n. 28) consegue il titolo di mediatore. Dal 2013 è inoltre formatore abilitato in materia d’igiene e sicurezza sul lavoro, campo nel quale svolge attività di assistenza e consulenza, fino a rivestire direttamente le funzioni di responsabile del servizio di prevenzione e protezione.

Già presidente della sezione provinciale di Vicenza dell’ANCL (il sindacato di categoria dei consulenti del lavoro), ne ha ricoperto per anni il ruolo di consigliere regionale, essendo attualmente membro effettivo – a livello regionale – del Collegio dei Probiviri. È stato inoltre componente della Commissione di Certificazione dei contratti di lavoro presso l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Vicenza, seguendo con particolare attenzione le tematiche dei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa.